GANZFELD

13 gennaio 2006

Per passione II

Mi ero espresso a favore, per quel che vale, di un atto di clmenza verso i detenuti che lo meritassero.
Ora è andato tutto in vacca.
Ma almeno capirne il motivo:

Angela Finocchiaro, DS:

«Credo che abbiamo fatto bene e mi assumo tutta la responsabilità politica e personale della nostra scelta. Di certo nessuno ci potrà dire che abbiamo fatto uno scambio voti contro speranze. L'amnistia è una cosa seria».

«Boselli mi deve dare una sola ragione di merito per cui doveva essere approvata, visto che non era accompagnata da alcuna riforma del codice di procedura penale, o da una riorganizzazione degli uffici giudiziari che fosse utile per evitare il riprodursi in sei mesi delle stesse condizioni di oggi. Eppure mi sono sentita dire che doveva essere approvata e che avrebbe anche potuto essere replicabile. Come nei regimi totalitari che ne fanno una a ogni compleanno del dittatore?».

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home