GANZFELD

22 maggio 2007

Atletico Seattle

Domani avrò un incontro ravvicinato con uno dei miei supereroi, Chris Cornell. Poi giovedì sera lo vedrò on stage. L'ultima volta fu otto anni fà: ero solo, uno dei miei primi concerti seri. Ero solo e incredulo che quello fosse fatto veramente di carne e ossa. Poi con il tempo ci ho fatto l'abitudine, ho imparato che son persone.

Ma, ogni tanto, mi viene da pensare che tutto si muove, che tutto cambia, e che però ci sono delle persone, loro, che ho la certezza che non mi tradiranno. Di tanti altri ho questa certezza, ma con loro è diverso.
Perchè io so perfettamente cosa aspettarmi, in qualsiasi momento ogni volta che li ascolto. Saranno fedeli a sè stessi e a me, riprodurranno esattamente ciò che voglio sentire, quando lo voglio.

Non è mica così con tutti.

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home