GANZFELD

15 gennaio 2007

Saluta James.

E' strano che io scriva di jazz. Ma è morto Micheal Brecker. Chissà perchè, ma mi è sempre piaciuto: proprio pochi giorni fa ho rimesso in macchina "time is of the essence". Gran disco, jazz potente, con hammond e funky senza paura. Per non parlare poi dei Brecker Brothers.
Forse mi è sempre piaciuto perchè in fondo in fondo un po' di rock'n'roll lo ha sempre suonato.
Ci sono molto affezionato.
Mi dispiace.

2 Comments:

  • per aiutarlo a riposare in pace è necessario ballare freneticamente SOME SKUNK FUNK.
    adesso.

    By Anonymous Anonimo, at 17:20  

  • fatto.
    ...e voi?
    adesso un ascolto al disco citato nel post non me lo toglie nessuno.
    al

    By Anonymous Anonimo, at 17:23  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home